fb track
Cerca
close
Photo ©Alice Russolo
Canyon Park in Bagni di Lucca
I più bei canyon della Toscana
Avventure acquatiche vicino Lucca, Prato e Massa Carrara

La Toscana vanta circa 20 canyon attrezzati per vivere avventurose esperienze acquatiche, che contemplano un po' di camminata, arrampicata, salite, discese e nuoto. Molte di queste formazioni geologiche si trovano nella parte nord della regione, dalla Calvana alla Lunigiana, e offrono percorsi molto diversi in termini di lunghezza, altezza e difficoltà. Per questo motivo, si consiglia di fare canyoning con una guida esperta.

Le gole della Garfagnana e della Valle del Serchio
Canyoning in Toscana- Credit:  Toscana Promozione Turistica

L'avventura abita al Canyon Park, vicino a Bagni di Lucca nella Val di Lima; le guide ufficiali ti faranno vivere un'esperienza unica all'interno del canyon in località Scesta: qui potrai fare zipline, lanciarti in scivoli naturali e camminare tra gole strettissime di roccia.
Continua il viaggio nel selvaggio Rio Selvano o dei Pilli, vicino a Fabbriche di Vergemoli. Questa pittoresca valle è perfetta per gli scivoli d'acqua naturali, i salti e la discesa in corda doppia da giugno a settembre. Turrite di San Rocco, Levigliese e Pendolina offrono tutte divertenti esperienze acquatiche.

L'Orrido di Botri è il fiore all'occhiello in questa zona con le sue acque limpide e le meravigliose voragini calcaree. Le visite guidate sono gestite d'estate dal reparto dei carabinieri della biodiversità di Lucca.

Tuffi in Lunigiana
Stretti di Giaredo- Credit:  We Live we explore

Gli Stretti di Giaredo sono una riserva naturale protetta che si estende per due chilometri tra i comuni di Pontremoli e Zeri; si snoda dentro e fuori dall'acqua e attraversa piscine incontaminate circondate da pareti rocciose e multicolori. Dirigiti a sud-est e indossa la muta vicino alla città di Bagnone per fare canyoning nel torrente Acquetta, oppure nel torrente Re di Valle. Gli esperti possono optare per il Canale del Pianone, nascosto tra le colline a nord-est di Massa, vicino a Resceto. La parte superiore risulta abbastanza facile, mentre la parte inferiore diventa più complicata con cadute e pozze di 15 metri.

Dirupi vicino Prato

Scendendo dalle montagne della Calvana, Rio Buti è un affluente del fiume Bisenzio di Prato, a soli 15 minuti di auto dalla città. Famoso per le sue stalagmiti e stalattiti, è il luogo perfetto per i principianti per sperimentare il canyoning. Il percorso è lungo un chilometro e ha solo nove facili ostacoli. Cigno Bianco si trova sulle montagne dell'Alpe di Cavarzano, vicino al confine con l'Emilia-Romagna. Gli esperti ne apprezzeranno i lunghi salti e il proseguimento del percorso lungo il torrente Carigiola.

Info: canyoningtoscana.it

Potrebbe interessarti
sports_handball Sport e Avventura
close
Registrati alla newsletter
Un concentrato di segreti, eventi, curiosità e novità direttamente nella tua casella di posta